Perchè un workshop sul modello Gentlecare ?    Il programma    Cos'è Gentlecare?    Organizzazione    Iscrizione


FREIA
Associazione Italiana di Psicologia Gerontologica
ANSDIPP
Associazione Nazionale Segretari Direttori e Dirigenti delle Istituzioni Pubbliche e Private di Assistenza
UNEBA
Unione Nazionale Istituzioni e Iniziative di Assistenza Sociale
FIRAS
Fondazione Istituti Riuniti di Assistenza Sociale - Milis (OR)

Con il patrocinio della
ASL n 8 di Cagliari

Perchè un workshop sul modello Gentlecare?
    In Italia molte persone affette da demenza sono ricoverate nelle "case di riposo" e nelle RSA. Ogni struttura residenziale ospita dunque anziani affetti da demenza e si trova ad affrontare ogni giorno i problemi e le richieste che tale malattia pone. Inoltre, circa il 70% delle domande di ricovero sono caratterizzate da questa malattia.

    A fronte di questa tendenza non sono ancora diffuse e consolidate, nelle strutture ospitanti, adeguate pratiche di assistenza che aiutino i malati, i loro familiari e gli operatori a vivere in modo migliore la propria condizione di vita e di lavoro. Troppo spesso infatti vengono improvvisate soluzioni tampone spesso dannose sia per chi le propone che per chi le riceve.

    Riteniamo perciò necessario migliorare il nostro lavoro acquisendo nuovi strumenti, tecniche e metodologie utili allo scopo. Dovremo imparare a leggere il bisogno, a comunicare in modo efficace, a gestire i comportamenti catastrofici ed aggressivi, a stabilire una "giusta vicinanza" con il malato, la sua famiglia e l'équipe di lavoro.

    Nel panorame internazionale, il modello GENTLECARE, sta avendo un grande successo sul versante applicativo e la filosofia che promuove sembra rispondere efficacemente alle nostre esigenze concrete ed operative.

    Per questo motivo abbiamo chiesto alla sua creatrice, Moyra Jones, di venire a spiegarcelo direttamente. Lei ha accettato.

    Noi crediamo che questa sia una occasione da non perdere!

    Cordiali saluti.

Bruno Vacca - Presidente FIRAS e UNEBA Sardegna
Giorgio Pavan - Presidente Freia
Renato Da Pero - Presidente Nazionale Ansdipp


*************


Il programma
21 Ottobre - 1a giornata

Apertura del Workshop
  • Efisio Aste, Direttore Generale ASL n 8 Regione Sardegna;
  • Bruno Vacca, Presidente FIRAS e UNEBA Sardegna;
  • Rita Fanari, Segreteria Ansdipp Sardegna

Introduzione ai lavori
  • Giorgio Pavan,Presidente Freia;
  • Paolo Putzu, Primario di Geriatria, Ospedale Santissima Trinità ASL 8 , Cagliari;

       Moyra Jones
  • Introduzione al modello GENTLCARE;
  • Filosofia del modello e principi generali;
  • Analisi del modello protesico di cura e diversità rispetto agli altri modelli;
  • I cambiamenti dell'organizzazione;

22 Ottobre - 2a giornata

  • Modalità di realizzazione del modello GENTLCARE;
  • Costruzione del modello protesico di cura;
  • Programmi protesici individuali;
  • Lo sviluppo degli spazi significativi per la cura del malato;
  • Elementi gestionali di efficacia ed efficienza del modello;

L'orario dei lavori per i due giorni sarà:
9:30 - 12:30 prima sessione dei lavori
12:30 - 14:00 pranzo
14:00 - 17:00 seconda sessione dei lavori

Ogni giornata verrà conclusa con un dibattito sui temi trattati e riferiti alle realtà operative proposte.


*************

Che cos' Gentlecare
    GENTLECARE è un approccio rivoluzionario per la cura della persona affetta da demenza. Il modello, elaborato dalla terapista canadese Moyra Jones, persegue l'obiettivo di promuovere il benessere della persona malata, inteso come migliore livello funzionale possibile in assenza di stress. Questo modello, che mette in atto programmi e spazi che compensano le disfunzioni causate dalla malattia, si sta espandendo sempre più in Canada, America ed Europa.

    GENTLECARE è un sistema "protesico" perchè tende a compensare il deficit cognitivo attraverso l'adattamento dello spazio fisico, delle persone che curano e delle attività che vengono proposte.

    Il modello GENTLECARE non persegue obiettivi impossibili o idealistici, ma costruisce "protesi personalizzate" dove il benessere è possibile e si concretizza nella relazione fra il malato e l'ambiente.

    I risultati riscontrati nelle strutture che usano GENTLECARE sono:
  • un incremento delle abilità residue della persona malata;
  • una riduzione del comportamento catastrofico;
  • una diminuzione dello stress del malato, dello staff di cura e dei familiari;
  • l'utilizzo mirato di nuove risorse prima non considerate, come i familiari, gli spazi, le abilità residue;
  • una riduzione dell'uso dei farmaci;
  • un miglioramento dell'efficienza, cioè del rapporto tra i costi di assistenza ed i risultati;
Coordinamento generale
Giorgio Pavan, Paolo Putzu,
Bruno Vacca, Rita Fanari


*************
Organizzazione
    Il workshop si terrà a Cagliari presso il Centro Congressi CAESAR'S HOTEL, in via Darwin, 4 (nelle vicinanze dello Stadio Amsicora).

    Il costo della partecipazione è:
  •       € 250 + IVA (se dovuta);
  •       € 200 + IVA (se dovuta); per i soci Freia, Ansdipp, Uneba.
    Nel costo sono compresi i coffee break ed il materiale di segreteria.

    Su prenotazione è possibile pranzare presso il ristorante dell'Hotel al prezzo concordato di € 20 / persona.

    Su prenotazione è possibile pernottare presso l'Hotel al prezzo giornaliero di € 88,00 in camera singola, di € 103,00 in camera doppia uso singola e € 124,00 in camera doppia, con prima colazione a buffet.

    I posti a disposizione, a pagamento, sono 80. Le iscrizioni si concluderanno al raggiungimento degli 80 accreditamenti, considerati tali al versamento della quota dovuta. Per la priorità si terrà conto della data di effettivo versamento dell'importo alla segreteria o attraverso apposito bonifico bancario.

    Per il versamento il Conto Corrente di CONSULTER s.a.s. è il n. 603/8 del Banco di Sardegna, Agenzia di Milis, ABI 1015, CAB 87860.

Organizzazione:
CONSULTER s.a.s.
Consulenze per il Terzo Settore
Segreteria: via Brotzu, 6 - Milis (OR)


Responsabile organizzazione:
Rita Fanari
Tel. 0783.51239
Cell. 348.3398262 (OR)


Segreteria workshop:
Paola Pagliazzo
Tel. 0783.51239
Cell. 347.9131180


*************
Scheda di iscrizione


  
Convegno "Perchè un workshop ..."

Indietro                                                    Avanti